Aggiornamento normativo: Reporting di sostenibilità 2024: Allineamento alla tassonomia UE e preparazione alla CSRD

Mini podcast 26 gennaio 2024

Trascrizione

Il 2024 si sta già rivelando un anno molto impegnativo per la regolamentazione della finanza sostenibile.

Uno degli sviluppi più importanti riguarda il primo periodo di rendicontazione per le aziende soggette alla Corporate Sustainability Reporting Directive - o CSRD -. Le organizzazioni attualmente soggette alla NFRD dovranno rendicontare per la prima volta ai sensi della CSRD nel 2025, utilizzando il 2024 come periodo di riferimento. La rendicontazione CSRD comporterà la divulgazione di informazioni in linea con gli European Sustainability Reporting Standards o ESRS: una raccolta di oltre 1000 dati relativi a un'ampia gamma di questioni ambientali, sociali e di governance. A partire dal 2026, il numero di aziende tenute a rendicontare in base alla CSRD aumenterà costantemente fino a raggiungere le 50.000 stimate in Europa, mentre altre aziende estere potrebbero essere soggette a rendicontazione.

Nell'ambito dei requisiti previsti dalla CSRD, le aziende dovranno anche comunicare la loro idoneità e il loro allineamento alla tassonomia dell'UE. A partire da gennaio 2024, si applicheranno i nuovi criteri tecnici di screening, che copriranno gli obiettivi relativi a:

  • Risorse idriche e marine
  • L'economia circolare
  • Inquinamento
  • Biodiversità

Questi obiettivi integrano quelli esistenti che riguardano la mitigazione e l'adattamento ai cambiamenti climatici. Le società non finanziarie dovranno comunicare la loro idoneità a questi nuovi obiettivi quest'anno, mentre l'allineamento avverrà l'anno prossimo.

Le società finanziarie, invece, sono già tenute a comunicare l'allineamento tassonomico dei loro prodotti su tutti e sei gli obiettivi, a partire da quest'anno. Inoltre, da quest'anno dovranno iniziare a comunicare gli indicatori chiave di performance a livello di entità, che riguardano la mitigazione e l'adattamento ai cambiamenti climatici.

Tenere traccia di tutto questo e accedere ai dati necessari per la rendicontazione della tassonomia può essere difficile. Contattateci per sapere come possiamo aiutare le imprese di investimento a semplificare la loro conformità alle normative ESG.

Un 2024 ricco di azione!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per saperne di più