Solo il 14% dei Fondi ex articolo 9 con un obiettivo di tassonomia UE riferisce sull'allineamento alla tassonomia UE.

Conformità normativa 30 gennaio 2023 Renato Coelho, Ani Widham

Clarity AI ha esaminato gli EET di 356 fondi ex articolo 9 che hanno fornito dati di rendicontazione periodica nei loro EET dall'ottobre 2022. Di questi fondi, 57 riferiscono di avere un obiettivo di allineamento alla tassonomia dell'UE superiore a 0, ma solo il 14% comunica effettivamente il valore di allineamento alla tassonomia dell'UE. Pertanto, l'86% dei fondi non sta segnalando il proprio allineamento alla tassonomia UE.

SFDR Le regole di rendicontazione di livello 2 sono in vigore, quindi speriamo che questo numero aumenti. Clarity AI riceve quotidianamente dati EET aggiornati e monitoreremo l'evoluzione di queste cifre nel corso del 2023.

Per il momento, i gestori patrimoniali e gli investitori che si rivolgono agli EET per ottenere l'abbinamento dei loro prodotti alle preferenze dei clienti in materia di tassonomia, al fine di conformarsi alla normativa Green MiFID, hanno a disposizione pochissime informazioni riportate direttamente.

Non vi accontentereste del 14% dei dati finanziari di cui avete bisogno, e i dati sulla sostenibilità non sono da meno. Clarity AI ha la copertura tassonomica di cui avete bisogno per svolgere la vostra attività, anche quando le EET non sono all'altezza. 

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per saperne di più e ricevere approfondimenti continui da Clarity AI.